Afghanistan: Isis rivendica attacco ambasciata Iraq
(LaPresse) L’Isis ha rivendicato l’attacco con un’autobomba all’ambasciata irachena a Kabul, in Afghanistan, che ha causato la morte di due guardie afgane. L’attacco si è concluso con la morte di tutti i miliziani, secondo quanto annunciato dal ministro dell'Interno afgano Najib Danish. “Nessun membro del personale dell'ambasciata è rimasto ferito, solo un poliziotto ha riportato una lieve ferita”.