Afghanistan, intelligence scopre e distrugge 2 tonnellate esplosivi

Kabul (Afghanistan), 16 dic. (LaPresse/Reuters) - Le forze di sicurezza afghane hanno sequestrato e distrutto due tonnellate di nitrato di ammonio, composto chimico molto utilizzato per la costruzione di bombe artigianali. Lo ha reso noto la Direzione nazionale di sicurezza dell'Afghanistan, spiegando che il ritrovamento è stato fatto lunedì sera nell'area di Budkhak, a est di Kabul, due giorni dopo che alcuni combattenti talebani hanno attaccato una guest house annessa all'ambasciata della Spagna in un quartiere molto protetto della capitale. "Il materiale viene usato per attentati suicidi e con autobombe e questa scoperta impedirà l'esecuzione di decine di attacchi", ha riferito una fonte dell'agenzia di intelligence rimasta anonima. La Direzione nazionale di sicurezza ha fatto sapere che il nitrato di ammonio era nascosto in 20 borse inviate in Afghanistan dal Pakistan dalla rete terroristica Haqqani.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata