Afghanistan, insorti si arrendono ma sono attaccati da talebani: 5 morti

Kabul (Afghanistan), 31 dic. (LaPresse/Xinhua) - I talebani afghani hanno attaccato un gruppo di 200 militanti che si stavano arrendendo alle autorità nella provincia di Jawzjan. Cinque militanti sono morti e nove sono rimasti feriti. "Circa 200 militanti talebani stavano per deporre le armi e arrendersi al governo della provincia di Jawzjan quando sono stati attaccati da un gruppo di talebani nel distretto di Qush Tepa questa mattina", ha spiegato ai giornalisti l'ufficiale di polizia Abdul Manan Raufi. Tra le persone uccise nell'attaco anche un ex comandante talebano locale, Qari Alutfullah, che voleva deporre le armi. Intanto Raufi spiega che un altro gruppo di 200 insorti, implicati in azioni negli ultimi due anni, sono riusciti a deporre le armi nella stessa provincia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata