Afghanistan, esplode seconda bomba in strada aeroporto: almeno 6 morti

Kabul (Afghanistan), 29 set. (LaPresse/AP) - In Afghanistan un'altra bomba è esplosa sulla strada tra l'aeroporto e il palazzo presidenziale, dove si è svolta la cerimonia di insediamento del nuovo presidente Ashraf Ghani Ahmadzai. L'attacco, avvenuto a circa un chilometro di distanza dall'aeroporto, è stato compiuto da un attentatore suicida e ha causato la morte di sei o sette persone, secondo quanto ha riferito il poliziotto Abdul Latif. La prima bomba non aveva causato morti né feriti.

Nella provincia orientale di Paktia è esplosa un'autobomba vicino a un complesso governativo, secondo quanto riferito dal capitano Mohammed Hekhlas. Uomini armati hanno attaccato l'edificio e hanno dato inizio a uno scontro a fuoco, nel quale sono morti sette militanti talebani. Un altro funzionario di polizia, che ha fornito il nome di Azimullah, ha aggiunto che quattro poliziotti e due civili sono rimasti uccisi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata