Afghanistan, è iraniana poliziotta che ha ucciso contractor Usa

Kabul (Afghanistan), 25 dic. (LaPresse/AP) - E' di origine iraniana la poliziotta che ha ucciso a Kabul un contractor statunitense. La donna è arrivata dieci anni fa in Afghanistan ottenendo una falsa identità grazie al marito. Lo ha riferito il portavoce del ministero degli Interni afghano, Sediq Sediqi, che ha tuttavia precisato che finora il motivo dell'omicidio è da cercare nel "carattere instabile" piuttosto che in presunti collegamenti con militanti anti-Usa, che non sono finora emersi nell'inchiesta. Ieri la poliziotta, idetificata come Sergente Nargas, ha ucciso il 49enne Joseph Griffin di Mansfield, Georgia, della ditta di sicurezza con sede negli Stati Uniti DynCorp International, che era un veterano dell'esercito Usa e era a Kabul come istruttore della poliza afghana.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata