Afghanistan: doppio attacco kamikaze, almeno 50 morti
È salito ad almeno 50 morti in Afghanistan il bilancio complessivo dei due attacchi kamikaze che hanno preso di mira due moschee oggi, nel venerdì di preghiera per i musulmani. Prima un attentatore suicida si è fatto esplodere nella moschea Imam Zaman a Kabul, nella zona occidentale di Dasht-e-Barchi, provocando almeno 30 morti; poi un altro kamikaze ha colpito una moschea nella provincia centrale di Ghor, provocando almeno 20 morti secondo il portavoce della polizia provinciale Iqbal Nezami. In questo secondo attacco pare che sia stato preso di mira un alto leader politico e militare del partito politico Jamiat.