Afghanistan, detenuti evadono da carcere nel nord: tra loro talebani

Kabul (Afghanistan), 8 giu. (LaPresse/AP) - Circa dieci detenuti, tra cui alcuni talebani, sono fuggiti da un carcere del nord dell'Afghanistan nella notte di ieri. Lo rende noto il governatore della provincia di Sar-e-Pul, Abdul Jabar Haqbeen, spiegando che una bomba è stata fatta detonare fuori da uno dei muri della struttura e in seguito i prigionieri sono scappati grazie al buco creato dall'esplosione. Le guardie carcerarie hanno aperto il fuoco per fermare la fuga, uccidendo tre detenuti. Alcuni sono stati presi dalle autorità dopo l'evasione, ma le forze di sicurezza stanno ancora cercando 14 prigionieri in libertà. Un membro del consiglio provinciale, Abdul Ghani, sostiene che gli stessi detenuti abbiano fabbricato la bomba e l'abbiano fatta saltare in aria in una torre della prigione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata