Afghanistan, chiamata Obama-Karzai su progressi sicurezza ed elezioni

Kabul (Afghanistan), 26 mag. (LaPresse/AP) - Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha telefonato al suo omologo afghano Hamid Karzai dall'Air force one, durante il viaggio di ritorno a Washington dopo la sua visita a sorpresa di ieri in Afghanistan alla base militare Usa di Bagram. Lo rende noto un funzionario della Casa Bianca rimasto anonimo, riferendo che i due hanno discusso dei progressi fatti dalle forze di sicurezza in Afghanistan e del successo del primo turno delle elezioni presidenziali. Obama ha inoltre detto a Karzai che resterà in contatto con lui prima di annunciare una qualunque decisione sulla presenza di truppe americane in Afghanistan dopo il 2014.

Obama è arrivato a Bagram ieri in piena notte e ha trascorso quattro ore nella base senza mai uscire, quindi senza incontrare Karzai a Kabul. Il presidente Usa, riferisce il funzionario della Casa Bianca, voleva mantenere la concentrazione sul Memorial day, il giorno in cui gli Stati Uniti celebrano i loro veterani. L'ufficio di Karzai ha inoltre fatto sapere che il presidente ha respinto l'invito dell'ambasciata Usa di incontrare Obama a Bagram.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata