Afghanistan, autobomba nell'est: almeno 8 civili morti e 10 feriti

Torino, 30 lug. (LaPresse) - "I terroristi hanno fatto esplodere un'autobomba nella città di Pul-e-Alam che ha provocato l'uccisione di almeno otto civili e il ferimento di altri 30". Lo ha detto il ministero degli Interni afgano, citato da Tolo News, a proposito di un'esplosione avvenuta oggi nella città di Pul-e-Alam, capitale della provincia orientale di Logar. I talebani hanno negato un loro coinvolgimento. L'episodio avviene dopo l'annuncio di martedì da parte dei talebani di un cessate il fuoco di tre giorni durante la festività Eid al-Adha in vista dei negoziati intra-afgani previsti nelle prossime settimane.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata