Afghanistan, agente uccide 3 stranieri in ospedale di Kabul

Kabul (Afghanistan), 24 apr. (LaPresse/AP) - Un membro delle forze di sicurezza afghane ha aperto il fuoco in un ospedale di Kabul, uccidendo tre stranieri. Lo riferiscono fonti ufficiali locali. Nella sparatoria è stata anche ferita una persona. Il comandante della polizia distrettuale, Hafiz Khan, ha fatto sapere che la guardia di sicurezza ha iniziato a sparare improvvisamente nel Cure Hospital, nella zona ovest di Kabul. Uno dei tre stranieri uccisi era un medico. Per il momento non è nota la nazionalità delle vittime. L'assalitore era membro della forza di protezione della polizia afghana ed era assegnato come guardia di sicurezza nell'ospedale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata