Afghanistan, abitanti mostrano vittime raid Nato: donne e bambini

Kabul (Afghanistan), 6 giu. (LaPresse/AP) - Gli abitanti di un villaggio afghano del distretto di Baraki Barak, colpito poco prima dell'alba da un attacco aereo della Nato, hanno mostrato i corpi di vittime civili. Tra loro ci sono anche donne e bambini. Secondo quanto riferiscono autorità locali e residenti, il raid ha ucciso persone che stavano celebrando un matrimonio. Un fotografo di Associated Press ha visto i corpi di cinque donne, sette bambini e sei uomini nel retro di un furgone che gli abitanti hanno portato fino alla capitale della provincia di Logar per protestare contro l'attacco. Secondo ufficiali del governo, tuttavia, tra i morti ci sarebbero anche alcuni militanti. Secondo la Nato, invece, nessun civile è rimasto ucciso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata