Aereo disperso, nuove ricerche affidate a società olandese

Canberra (Australia), 6 ago. (LaPresse/AP) - Le ricerche subacquee del relitto del volo MH370 della Malaysia Airlines, scomparso lo scorso 8 marzo lungo la rotta fra Kuala Lumpur e Pechino, verranno condotte dalla compagnia olandese Fugro Survey. Lo ha annunciato il ministro dei Trasporti Watten Truss, aggiungendo che la società utilizzerà due navi che trascineranno sott'acqua dei sonar e videocamere, con cui verranno scandagliati i fondali alla ricerca dei rottami del Boeing 777.

La Fugro ha una base a Perth, dove hanno sede le ricerche del velivolo scomparso, e inizierà i propri lavori a metà settembre riprendendo le analisi di un'area marina di 60mila chilometri quadrati nell'oceano Indiano. Dodici mesi di operazioni, ha detto Truss, costeranno circa 52 milioni di dollari australiani (36,2 milioni di euro), cifra che sarà ovviamente inferiore se il relitto verrà trovato prima. "Resto cautamente ottimista sul punto che localizzeremo l'aereo scomparso all'interno dell'area di ricerca designata", ha detto Truss ai giornalisti. "Si tratta ovviamente di un'impresa complicata", ha aggiunto. A bordo del Boeing 777 c'erano 239 persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata