Aereo abbattuto, l'annuncio della tv iraniana che ammette "l'errore umano"

Il Quartier generale delle Forze armate: "Scambiato per un aereo nemico"

(LaPresse) Dopo averlo negato per giorni, è arrivata l’ammissione dell’Iran. L’aereo dell’Ukrainian International Airlines, precipitato mercoledì 8 gennaio poco dopo il decollo dall’aeroporto di Teheran causando la morte di 176 persone, è stato abbattuto per via di un "errore umano". È stata la tv iraniana a darne notizia, confermando la tesi sostenuta da Stati Uniti, Canada e Gran Bretagna, e riportando le parole del comunicato del Quartier generale delle Forze armate iraniane secondo cui il boeing è stato "erroneamente" preso di mira perché scambiato per un "aereo nemico".