Acquerello dipinto da Hitler venduto all'asta per 130mila euro

Berlino (Germania), 22 nov. (LaPresse/AP) - È stato venduto all'asta per 130mila euro a Norimberga, in Germania, un acquerello dipinto da Adolf Hitler un secolo fa, che ritrae il vecchio municipio di Monaco di Baviera. La direttrice della casa d'asta Weider, Kathrin Weidler, riferisce che l'opera ha attratto offerenti da quattro continenti e che alla fine ad aggiudicarselo è stato un acquirente del Medioriente. Si pensava che dalla vendita sarebbero stati ricavati almeno 50mila euro. A vendere l'acquerello, che misura 28 centimetri per 22, due anziane sorelle il cui nonno l'aveva acquistato nel 1916. Dipinti di Hitler emergono spesso, ma la casa d'asta ha fatto sapere che la particolarità di questo pezzo è che include la ricevuta originale della prima vendita e una lettera firmata dall'aiutante di Hitler, Albert Bormann, fratello del segretario privato del dittatore, Martin Bormann.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata