Abbas: Chiederemo riconoscimento Palestina a 15 agenzie Onu

Ramallah (Cisgiordania), 1 apr. (LaPresse/AP) - "Faremo immediatamente richiesta di adesione a 15 agenzie e convenzioni" delle Nazioni unite, perché Israele non ha mantenuto la parola data in relazione ai negoziati in vista della pace. Lo ha detto il presidente dell'Autorità nazionale palestinese, Mahmoud Abbas, che ha poi firmato le richieste in una cerimonia ripresa dalle televisioni. La mossa a sorpresa del leader palestinese potrebbe dare il colpo di grazia ai colloqui in corso in vista di un accordo di pace con Israele, sostenuti dagli Stati Uniti. I negoziati sono ripresi a luglio scorso e Abbas al tempo aveva annunciato la sospensione di tutti i tentativi di aderire alle agenzie e ai trattati Onu, per una durata di nove mesi. Israele, a sua volta, aveva comunicato l'intenzione di rilasciare 104 detenuti palestinesi in quattro gruppi. L'ultima scarcerazione, però, non è avvenuta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata