A Pamplona 21 feriti in calca a ingresso arena, uno è grave

Pamplona (Spagna), 13 lug. (LaPresse/AP) - Almeno 21 persone sono rimaste ferite a Pamplona alla festa di San Firmino, due delle quali incornate, dove i tori hanno trovato l'ingresso dell'arena bloccato da una calca di gente. Uno dei feriti è grave. Decine di persone sono finite a terra, le une sulle altre, e un toro che era caduto prima dell'ingresso ha caricato la folla che ostacolava il passaggio. Due manzi sono saltati sulla gente. L'intervento di alcuni addetti è poi riuscito a indirizzare gli animali verso una porta laterale, normalmente riservata ai toreri. Javier Sesma, portavoce dei servizi sanitari della provincia di Navarra, ha fatto sapere il bilancio.

Un 19enne spagnolo è stato ferito seriamente quando il toro lo ha colpito al torace ed è "in condizioni stabili ma molto gravi", ha dichiarato Sesma. Un'altra persona è stata incornata alle natiche e una a un'ascella. Questi non sono gravi. Un irlandese è stato trattato per soffocamento, altri per tagli ed escoriazioni. Inoltre uno spettatore ha avuto un attacco cardiaco mentre guardava la scena. La manifestazione, che consiste in otto corse di tori per le strade di Pamplona nel corso di nove giorni, è duramente criticata dagli animalisti che denunciano la tortura cui sono sottoposti gli animali. Ogni anno decine di persone rimangono ferite e l'ultimo decesso di una persona incornata risale al 2009.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata