A Colonia 23mila rintocchi di campane per ricordare i migranti morti

Berlino (Germania), 19 giu. (LaPresse/EFE) - Ventitremila rintocchi per ricordare i circa 23mila migranti morti nel tentativo di raggiungere l'Europa nel 2000, perlopiù nel Mediterraneo. Dalle 20 di stasera le campane delle chiese di Colonia, in Germania, risuoneranno in tutta la città. L'iniziativa è dell'arcivescovo di Colonia e parteciperanno, oltre alla famosa cattedrale, 230 chiese. Non si tratterà però di rintocchi corali, ma uno dopo l'altro: alle 20 cominceranno a suonare le campane della torre della cattedrale, nota come 'Dicken Pitter', e poi ogni due secondi si passerà a una chiesa diversa. Complessivamente, dunque, l'iniziativa durerà 12 ore ininterrotte.

Con le campane vogliamo sollecitare la politica europea ad aprire percorsi legali verso l'Europa per i rifugiati", ha detto l'arcivescovo di Colonia, Rainer Maria Woelki. Per le 19.30, mezz'ora prima dell'inizio del suono di campane, l'arcivescovo ha invitato i cittadini a raccogliersi accanto alla cattedrale in segno di solidarietà con i rifugiati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata