"Trump capisce solo forza". NordCorea: pronti missili contro Guam
Il comandante Kim Rak Gyom: "Saranno lanciati sopra le province giapponesi di Shimane, Hiroshima e Koichi"

La Corea del Nord ha definito come "un mucchio di sciocchezze" le minacce di "fare fuoco e furia" del presidente americano Donald Trump e, noncurante degli avvertimenti della comunità internazionale, ha rilanciato illustrando il piano per attaccare con missili a medio raggio l'isola di Guam, protettorato americano. "I missili Hwasong-12 saranno lanciati dalla Kpa (l'esercito popolare coreano) e attraverseranno il cielo sopra le province giapponesi di Shimane, Hiroshima e Koichi", ha annunciato il generale Kim Rak Gyom, comandante della forza strategica Kpa. "I missili voleranno per 3.356,7 chilometri per 1,065 secondi e colpiranno le acque a 30-40 chilometri da Guam", ha aggiunto.

Una nuova provocazione dopo che il capo del Pentagono James Mattis ha invitato Pyongyang a smetterla con "azioni che potrebbero portare a una fine del suo regime e alla distruzione della sua gente". Ma per Pyongyang, queste minacce "sono un mucchio di sciocchezze", "solo la forza assoluta" può funzionare con qualcuno "privo di ragione" come il presidente americano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata