'Nobel matematica', rubata medaglia a rifugiato curdo dopo la cerimonia
Caucher Birkar non ha fatto in tempo a festeggiare che il suo premio era già sparito

Caucher Birkar, rifugiato curdo e professore all'università da Cambridge, è stato derubato della medaglia d'oro del premio Fields sul luogo della cerimonia, pochi minuti che gli è stata consegnata. Lo hanno fatto sapere gli organizzatori della premiazione del cosiddetto 'Nobel della matematica', tenutasi a Rio de Janeiro. Secondo il sito brasiliano G1, il matematico aveva lasciato la medaglia su un tavolo in una busta, con i propri telefono cellulare e portafogli. Quando si è reso conto che la busta era scomparsa, il matematico ha allertato gli organizzatori, che l'hanno ritrovata a terra. La medaglia e il portafogli, però, non c'erano. La cerimonia di quest'anno è stata la prima a svolgersi nell'emisfero sud.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata