38% europei soffre di malattie mentali

Londra (Regno Unito), 6 set. (LaPresse/AP) - Il 38% degli europei, pari 165 milioni di persone, soffre di malattie mentali molto spesso non curate. È quanto rivela un nuovo studio del Collegio europeo di neuropsicofarmacologia (Ecnp) pubblicato oggi, che ha analizzato un campione di oltre 500 milioni di persone di 30 Paesi dell'Unione europea più Svizzera, Islanda e Norvegia. Gli esperti hanno indagato su oltre 90 diverse patologie mentali, da disturbi dell'attenzione nei bambini alla demenza nei pazienti con l'Alzheimer.

Nonostante il dato elevato, questo non è inferiore rispetto a uno studio simile risalente al 2005. I problemi più comuni comprendono ansia, insonnia, depressione, demenza e dipendenza da alcol e droga. Solo un terzo dei 165 milioni di persone colpite dalle patologie mentali in Europa riceve una cura.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata