Il sindaco: "Feriti e persone sotto le macerie"

 Attacco missilistico su Kiev nelle prime ore della mattinata. Le sirene, spiega il Kiev Independent, hanno iniziato a suonare alle 5.47 ora locale. “Diverse esplosioni nel distretto di Shevchenkivskyi. Squadre di ambulanze e soccorritori stanno arrivando sul luogo”, ha scritto su telegram il sindaco della capitale, Vitaliy Klitschko. Il deputato ucraino, Oleksiy Goncharenko, ha parlato su twitter di quattro esplosioni pubblicando una foto dove si vede del “fumo nero” sopra la città. “Sono stati colpiti degli edifici residenziali”, ha aggiunto. Secondo i media ucraini i missili lanciata sarebbero stati in tutto 14 alcuni dei quali intercettati dalla contraerea.

IN AGGIORNAMENTO

17h03 Kiev, uccisi finora quasi 35mila soldati russi

L’esercito ucraino ha riferito che dall’inizio della guerra sono stati uccisi 34.850 soldati russi. Mosca avrebbe perso anche 3.659 veicoli blindati, 184 elicotteri, 1.532 carri armati e 217 aerei.

16h48 Mosca, dichiarazioni Johnson su negoziati sono mostruose

La portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha definito “mostruosa” le dichiarazioni del primo ministro britannico Boris Johnson secondo cui qualsiasi tentativo di risolvere il conflitto in Ucraina ora porterebbe solo a una maggiore instabilità nel mondo. Lo riporta l’agenzia russa Tass. Nel corso dell’incontro bilaterale con il presidente francese Emmanuel Macron, a margine del vertice G7, il leader britannico ha sottolineato che qualsiasi tentativo di risolvere il conflitto ora causerebbe solo un’instabilità duratura e darebbe a Putin la licenza di manipolare sia i paesi sovrani che i mercati internazionali in modo perpetuo.

16h06 Mosca, massiccio attacco a centri addestramento Kiev

Il ministero della Difesa russo ha riferito che le forze di Mosca hanno inferto un massiccio attacco contro tre centri di addestramento dell’esercito ucraino. “Armi ad alta precisione delle forze aerospaziali russe e missili di calibro hanno inflitto un massiccio attacco sul territorio del 169° centro di addestramento delle forze di terra vicino al villaggio di Desna nella regione di Chernihiv, del 199° centro di addestramento delle truppe d’assalto aviotrasportate nel Teterevka nella regione di Zhytomyr, nonché del 184° centro di addestramento delle forze armate ucraine nel distretto di Starychi nella regione di Lviv”, ha affermato il portavoce del ministero Igor Konashenkov, citato da Interfax. “A seguito dell’attacco, le brigate che hanno completato l’addestramento in questi campi, hanno perso completamente la loro capacità di combattimento”, ha aggiunto

15h47  Kiev, G7 risponda ad attacchi russi con sanzioni più aggressive

Andriy Yermak, capo dell’ufficio del presidente ucraino Volodymyr Zelenksy, ha chiesto al G7 di rispondere agli attacchi missilistici russi su Kiev con sanzioni più aggressive. “Gli stati del G7 dovrebbero rispondere ai nuovi attacchi terroristici russi contro le città ucraine. Le sanzioni dovrebbero essere più aggressive. Apprezziamo l’embargo sulle esportazioni di oro russo, ma nel nuovo pacchetto di sanzioni dovrebbe essere incluso l’embargo sul gas”, ha scritto su Twitter Yermak

15h30 Johnson, sarei onorato di ospitare Zelensky in Gb

l premier britannico Boris Johnson ha detto che sarebbe “onorato” di ospitare il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel Regno Unito per una visita ufficiale, se il leader potesse partire dall’Ucraina. Lo riporta il Guardian che cita l’agenzia Pa.  ohnson ha sottolineato che la cosa più importante ora per l’Ucraina è che i leader occidentali al vertice del G7 in Germania rimangano uniti a sostegno del presidente Zelensky. “Penso che abbia svolto un lavoro assolutamente straordinario nel guidare il suo paese e l’opinione pubblica mondiale in un periodo spaventoso”, ha detto Johnson a ITV News al vertice del G7 in Baviera. Alla domanda se volesse invitare il leader ucraino per una visita di stato, Johnson ha risposto: “se mai diventasse libero di lasciare il Paese, ovviamente il Regno Unito sarebbe onorato di ospitarlo”.

15h20 Ucraina: Kiev, G7 risponda ad attacchi russi con sanzioni più aggressive 

Andriy Yermak, capo dell’ufficio del presidente ucraino Volodymyr Zelenksy, ha chiesto al G7 di rispondere agli attacchi missilistici russi su Kiev con sanzioni più aggressive. “Gli stati del G7 dovrebbero rispondere ai nuovi attacchi terroristici russi contro le città ucraine. Le sanzioni dovrebbero essere più aggressive. Apprezziamo l’embargo sulle esportazioni di oro russo, ma nel nuovo pacchetto di sanzioni dovrebbe essere incluso l’embargo sul gas”, ha scritto su Twitter Yermak.

14h55 Ucraina: intelligence Kiev, Russia aumenta presenza militare in Bielorussia 

La Russia “sta aumentando” la sua presenza militare in Bielorussia. Lo ha reso noto la direzione principale dell’intelligence di Kiev. Lo riferisce Ukrinform. Secondo gli 007 ucraini le istituzioni locali della città bielorussa di Gomel sono state avvertite “del possibile ritorno di unità militari russe”. Allo stesso tempo, i russi “stanno pianificando di aumentare il numero di aviazione operativa e tattica all’interno del territorio della Bielorussia”.

14h05 Ucraina: sindaco Energodar, russi rapiscono persone e chiedono riscatto 

Il sindaco di Energodar, Dmitry Orlov, ha detto che “centinaia” di residenti nella città sono “tenuti prigionieri” in cambio di un riscatto in denaro. Lo riporta Ukrainska Pravda. “Molti sono lavoratori qualificati presso la centrale nucleare di Zaporizhzhia”, aggiunge parlando anche di una “tariffa” per il rilascio pari a 50mila ‘Grivinia’, poco più di 1.500 euro. 

13h47 filorussi Luhansk, mercenari stranieri in fuga da Severodonetsk

I “mercenari” stranieri “sono fuggiti da Severodonetsk”. Lo ha detto il viceministro degli interni dell’autoproclamata Repubblica popolare di Luhansk, Vitaly Kiselev. “Hanno corso così velocemente che hanno abbandonato tutte le loro armi principali, attraversando di notte da soli o in gruppi di due, tre persone”, ha dichiarato. Secondo Kiselev i combattenti in questione “provengono da Francia, Polonia, Germania, Usa” e tutti “sono andati verso Lysyschank”.

13h30 Ucraina: Johnson a Macron, no a negoziare ora, causerebbe instabilità 

Nel corso dell’incontro bilaterale con il presidente francese Emmanuel Macron il leader britannico Boris Johnson ha sottolineato che “qualsiasi tentativo di risolvere il conflitto ora causerà solo un’instabilità duratura e darà a Putin la licenza di manipolare sia i paesi sovrani che i mercati internazionali in perpetuo”. Lo fa sapere Downing Street.

13h20 Ucraina: Biden, attacco missilistico su Kiev è una barbarie 

Il presidente Usa Joe Biden ha definito l’attacco missilistico della Russia su Kiev una “barbarie”. Il capo di Stato ha parlato durante la cerimonia ufficiale di benvenuto per i leader del G7 a Schloss Elmau, in Baviera. Lo riporta il Daily Mail.

12h55 Ucraina: Biden-Scholz, alleviare impatto guerra su sicurezza alimentare ed energetica 

“Il presidente americano Joe Biden ha incontrato il cancelliere tedesco Olaf Scholz prima del vertice dei leader del G7. Lo rende noto la Casa Bianca. “Il presidente Biden ha espresso apprezzamento per la leadership del Cancelliere del G7 e per l’importanza di coordinare le risposte all’invasione russa dell’Ucraina”, viene spiegato ancora. “I leader hanno sottolineato il loro impegno per la sovranità e l’integrità territoriale dell’Ucraina, nonché la loro continua fornitura di supporto militare, economico, umanitario e diplomatico per aiutare Kiev a difendere la sua democrazia dall’aggressione russa”, recita il comunicato. “I leader hanno anche discusso degli sforzi per alleviare gli impatti della guerra russa in Ucraina sulla sicurezza alimentare ed energetica globale”. Biden “ha accolto con favore l’impegno della Germania di aumentare in modo significativo la spesa per la difesa e rispettare i suoi impegni Nato, che rafforzeranno la posizione di deterrenza e difesa a lungo termine dell’Alleanza”. Infine, i leader hanno anche discusso “delle sfide poste dalla Cina e dell’impegno condiviso a fornire soluzioni trasparenti e di alto livello per affrontare le lacune globali nelle infrastrutture chiave”.

12h36 Ucraina: Papa, non dimentichiamo popolo afflitto dalla guerra 

“Vedo delle bandire dell’Ucraina, lì continuano i bombardamenti che causano morti e distruzione e sofferenze per la popolazione: per favore non dimentichiamo quel popolo afflitto dalla guerra, non dimentichiamolo nel cuore e nelle nostre preghiere”. Così Papa Francesco al termine dell’Angelus da piazza San Pietro.

12h10 Ucraina: Mosca, attaccati centri addestramento militari Kiev 

Le forze aerospaziali russe hanno attaccato “con armi ad alta precisione” alcuni “centri di addestramento” delle unità militari di Kiev nelle regioni di Chernihiv, Zhytomyr e Leopoli. Lo ha reso noto il ministero della Difesa russo. Lo riporta Ria Novosti.

11h35 Ucraina: Kuleba, dopo attacco a Kiev il G7 risponda con più armi e sanzioni 

“Una ragazzina ucraina dormiva pacificamente a Kiev fino a quando un missile da crociera russo non ha fatto esplodere la sua casa. Il vertice del G7 deve rispondere con più sanzioni alla Russia e armi più pesanti per l’Ucraina. Il malato imperialismo russo deve essere sconfitto”. Lo ha scritto su twitter il ministro degli Esteri russo Dmytro Kuleba.

11h20 Ucraina: Michel, a Kiev serve di più e la sosterremo 

“Le azioni della Russia hanno messo il mondo a rischio, dal primo giorno abbiamo mostrato unità nel sostenere Kiev e sanzionare Mosca. L’Ucraina ha bisogno di più aiuti militari e finanziari e noi glieli daremo”. Lo ha detto il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, in una conferenza stampa al G7 in Baviera.

11h02 Ucraina: Kiev, attacco su capitale con missili ad alta precisione da Mar Caspio

L’attacco odierno a Kiev “è stato effettuato con missili ad alta precisione dalla regione russa del Mar Caspio”. Lo ha detto il portavoce dell’Aeronautica Militare delle forze armate ucraine Yuriy Ignat. Lo riporta Unian.

10h48 Ucraina: Von der Leyen, resteremo al fianco di Kiev tutto tempo necessario 

“Resteremo al fianco dell’Ucraina per tutto il tempo necessario. L’impatto globale negativo della guerra russa sarà al centro dei nostri scambi al G7”. Lo scrive su twitter Ursula Von der Leyen presidente della Commssione europea.

10h30 Ucraina: Kiev, missile russo ha sfiorato in volo centrale nucleare 

Un missile russo nella sua fase di volo è passato ad un livello considerato “criticamente basso” sopra a una centrale nucleare nell’Ucraina meridionale. Lo riporta su telegram la compagnia nucleare statale ucraina Energoatom accusando Mosca di aver commesso “un altro atto di terrorismo nucleare”. Si ipotizza che il missile sia uno di quelli lanciati all’alba verso Kiev. Energoatom sottolinea come qualsiasi danno a una centrale porterebbe a “gravi conseguenze” minacciando il mondo “con una terribile catastrofe”.

10h20 Ucraina: media, a Kiev colpito anche asilo nido 

Nell’attacco missilistico russo sul quartiere di Shevchenkivskyi a Kiev è stato colpito anche un asilo nido. Lo riporta Ukrainska Pravda postando anche alcuni immagini. Fortunatamente – viene spiegato – essendo domenica mattina non c’erano persone all’interno della struttura.

9h50 Ucraina: sindaco Kiev, attacco è tentativo intimidire prima di vertice Nato 

L’attacco missilistico odierno su Kiev “è un tentativo di intimidire l’Ucraina prima del vertice Nato”. Lo ha detto il sindaco della capitale Vitaly Klitschko. Lo riporta il Guardian.

9h20 G7: Johnson, quattro Paesi vieteranno importazione di oro russo 

Il Regno Unito, gli Stati Uniti, il Canada e il Giappone vieteranno le importazioni di oro russo. Un altro passo per tentare di mettere in ulteriore difficoltà l’economia di Mosca in risposta alla guerra in Ucraina. Lo riporta il Guardian specificando che la misura è stata confermata dal premier Boris Johnson al suo arrivo in Baviera per il G7.

9h05 Ucraina: intelligence Gb, conquista Severodonetsk risultato significativo per russi 

La conquista di Severodonetsk è “un risultato significativo” per le forze armate russe. E’ quanto spiega l’intelligence britannica su twitter mettendo in luce coma la città sia “un importante centro industriale in una posizione strategica sul fiume Siverskyi Donets”.

8h45 Ucraina: Zelensky, nessun missile russo può fiaccare il nostro morale 

“Nessun missile, nessun attacco russo può fiaccare il nostro morale”. Lo ha detto il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, nel suo consueto messaggio notturno su telegram. Lo riporta Unian. Il leader di Kiev ha parlato prima dell’attacco sulla capitale avvenuto all’alba.

8h35 Ucraina: Kiev, 339 bambini uccisi da inizio conflitto 

Sono 339 i bambini uccisi in Ucraina dall’inizio del conflitto. Lo riporta la procura generale di Kiev. A questi vanno aggiunti 613 feriti.

8h00  Sindaco Kiev, dopo attacco feriti e persone sotto macerie

 Ci sono almeno due feriti e altre persone “sotto le macerie” a causa dell’attacco missilistico russo su Kiev che ha colpito un edificio residenziale di nove piani nel distretto di Shevchenkivskyi. Lo dice su telegram il sindaco della città Vitaliy Klitschko. “I soccorritori continuano a lavorare, i medici sono sul posto”, aggiunge.

7h20 Ucraina: media Gb, Johnson lavora a udienza Zelensky con regina Elisabetta 

Il primo ministro britannico Boris Johnson vuole invitare a Londra il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky, nel prossimo mese di ottobre. Lo riporta il Sunday Times secondo cui la volontà del leader britannico sarebbe quella di organizzare una vera e propria visita ufficiale con tanto di udienza con la regina Elisabetta II.

7h02 Ucraina: Nyt, agenti segreti occidentali a Kiev per assistenza in intelligence

Alcuni agenti segreti degli Usa e di paesi della Nato sarebbero presenti in Ucraina per aiutare le forze armate di Kiev in materia di intelligence e di addestramento delle truppe. Lo riporta il New York Times citando fonti qualificate. Una pratica che – a dire del quotidiano americano – sarebbe “ben nota” anche a Mosca. In particolare questa rete di agenti speciali, oltre a fornire informazioni sensibili, coordinerebbe le rotte di trasporto di armi occidentali e l’istruzione per i militari ucraini. Fonti sia europee che americane hanno detto al New York Times che i commando non prendono parte alle ostilità in prima linea, ma hanno funzione di supporto attraverso canali di comunicazione segreti o nelle basi militari nelle retrovie.

7h00 Ucraina: attacco missilistico su Kiev, colpite anche zone residenziali 

Attacco missilistico su Kiev nelle prime ore della mattinata. Le sirene, spiega il Kiev Independent, hanno iniziato a suonare alle 5.47 ora locale. “Diverse esplosioni nel distretto di Shevchenkivskyi. Squadre di ambulanze e soccorritori stanno arrivando sul luogo”, ha scritto su telegram il sindaco della capitale, Vitaliy Klitschko. Il deputato ucraino, Oleksiy Goncharenko, ha parlato su twitter di quattro esplosioni pubblicando una foto dove si vede del “fumo nero” sopra la città. “Sono stati colpiti degli edifici residenziali”, ha aggiunto. Secondo i media ucraini i missili lanciata sarebbero stati in tutto 14 alcuni dei quali intercettati dalla contraerea.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata