Le esequie al castello di Windsor. La salma a bordo di una Land Rover. Carlo commosso. I due fratelli separati durante la cerimonia: poi lasciano la capella chiacchierando

William e Kate, duca e duchessa di Cambridge sono arrivati al castello di Windsor in vista dei funerali del principe Filippo. Sono fra i 30 partecipanti alla cerimonia. Atteso anche Harry, che non sarà accompagnato dalla moglie Meghan Markle, rimasta negli Usa perché incinta. Sono oltre 700 i membri di esercito, marina, aviazione e marines che partecipano con ruolo cerimoniale alla processione del funerale, riflettendo i legami di Filippo con la Marina reale e con l’esercito. Ci sono anche soldati della King’s Troop Royal Horse Artillery, che spareranno un colpo a salve.

La bara del principe, avvolto in una bandiera con le insegne della Royal Navy, a bordo di una Land Rover, è stata scortata dai figli Carlo, Andrea, Edoardo, Anna e dai nipoti William e Harry, all’interno della cappella di San Giorgio dove si tengono le esequie. La Land Rover è stata disegnata da Filippo. La Regina è entrata direttamente nella cappella. William e Harry erano separati dal cugino, Peter Phillips, figlio della principessa Anna.

Il Principe Carlo è apparso appare visibilmente commosso durante il funerale del padre nella cappella di San Giorgio all’interno del castello di Windsor. La Regina Elisabetta II ha seguito le esequie del marito seduta da sola su un banco mentre William e Harry sono in due postazioni distanti l’uno dall’altro. La cerimonia è terminata con l’inno nazionale ‘God Save The Queen’. All’uscita dalla piccola chiesa i due fratelli sono usciti insieme con Harry che ha scambiato alcune chiacchiere con i duchi di Cambridge.

 

La regina Elisabetta II, prima del funerale, ha diffuso una delle sue fotografie preferite con il principe Filippo. Nello scatto, risalente al 2003 e realizzato dalla contessa di Wessex, si vede la coppia rilassata sul prato ad Aberdeenshire in una giornata di sole.

I funerali, in forma privata, rispettano i voleri di Filippo, che ha personalmente partecipato alla loro pianificazione prima di morire. 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata