Sono almeno 510 le persone uccise in Birmania dal colpo di stato militare del 1 febbraio, secondo quanto riporta l’Associazione di assistenza per i prigionieri politici (Aapp) sul proprio sito. Luned√¨ i morti sono stati 14, inclusi bambini e giovani.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata