Migliaia di persone in piazza contro una decisione della Corte Costituzionale

Il sindaco di Varsavia ha criticato la polizia per aver utilizzato gas lacrimogeni contro i manifestanti (in prevalenza donne) scesi in piazza per protestare contro una decisione della Corte Costituzionale considerata fortemente restrittiva nei confronti della possibilità di abortire nel Paese. Rafal Trzaskowski ha scritto su Twitter: “Gas lacrimogeni contro le donne? Sul serio, polizia polacca?”. Durante la manifestazione la polizia ha caricato i manifestanti, nelle immagini si vede anche una donna rimasta ferita alla testa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata