Pechino (Cina), 7 feb. (LaPresse/AP) РDopo centinaia di migliaia di post sui social media di protesta per il trattamento da parte del governo di Li Wenliang Рmedico eroe di Wuhan morto per l'infezione e che aveva lanciato l'allarme per la diffusione del coronavirus venendo per questo ammonito dalla polizia -, le autorità cinesi hanno dichiarato che avrebbero inviato una squadra investigativa per "indagare a fondo sulle questioni rilevanti sollevate dal pubblico".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata