Si aggrava il bilancio delle vittime dell’eruzione del vulcano del Fuego, in Guatemala: i corpi recuperati sono almeno 75 ma il bilancio potrebbe salire ancora visti i 46 feriti tra cui molti in gravi condizioni. Secondo le stime sono circa un milione e 700mila le persone che vivono nella regione e che per questo sono state toccate dal disastro. Nelle immagini, riprese da un drone, si vede Alotenango trasformata in una città fantasma con case e alberi ricoperti da uno spesso strato di fuliggine grigia mentre i soccorritori continuano le loro ricerche sul posto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata