Anno nuovo, nuova fiscalità. Dal 2018 l'Iva sbarca in Arabia Saudita e negli Emirati Arabi Uniti. L'imposta del 5% sarà applicata a tutti i beni e i servizi prodotti nei paesi del Golfo. Il gettito del nuovo prelievo fiscale finirà in un fondo destinato allo sviluppo e alla diversificazione energetica da gestire con altri paesi del Golfo, Qatar, Bahrain, Oman e Qatar che hanno tempo fino al gennaio del prossimo anno per esigere la nuova imposta anche nei loro confini. Il nuovo regime rientra nel piano dell'Arabia Saudita per ampliare le risorse economiche del regno e disancorarsi dalla dipendenza stretta che il paese ha con il petrolio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata