(LaPresse) "Lavoro per 6 mesi all'anno per costruire questi piccoli teschi di zuccero. E' una tradizione che portiamo avanti dai tempi dei miei bisnonni". Una commerciante di Yuriria, cittadina messicana a circa 300 chilometri dalla capitale Città del Messico, descrive così la fiera delle "alfeñiques", i dolcetti funerari che vengono venduti il 2 novembre in occasione della festa dei defunti. Yuriria è una località particolare: il governo messicano l'ha inserita nelle cosiddette "Città magiche", piccoli borghi dove si conserva uno stile di vita tipico del Messico rurale. Anche le corone di fiori, decorate da artigiani del posto, sono caratteristiche di Yuriria.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata