L'Ican, la Campagna internazionale per l'abolizione delle armi nucleari, che oggi ha vinto il Premio Nobel per la Pace, è una rete composta da oltre 468 organizzazioni non governative in 101 Paesi del mondo che si battono per un pianeta senza armi nucleari. Fondata nel 2007 a Ginevra, ha avuto un ruolo fondamentale nella battaglia affinché il diritto internazionale vieti formalmente le armi nucleari. Il 7 luglio 2017, 122 Stati membri dell'Onu hanno aderito al trattato per la messa al bando delle armi nucleari: quando almeno 50 Paesi lo ratificheranno entrerà in vigore e sarà vincolante. A guidare l'organizzazione è Beatrice Fihn. Ican sostiene, inoltre, ogni iniziativa per il disarmo nucleare ed esercita pressioni sui governi e sui Parlamenti dei singoli Stati per adottare ogni misura necessaria all'abolizione delle armi nucleari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: