La polizia brasiliana ha sventato il piano di un gruppo di rapinatori che avevano scavato un tunnel lungo 500 metri sotto il caveau di una banca di San Paolo. All’interno erano custoditi circa un miliardo di real brasiliani (oltre 250 milioni di euro). Se il colpo fosse andato a segno, sarebbe stato il più grosso nella storia del Brasile. La galleria era sostenuta da travi in legno e sbarre d’acciaio e dotata di un sistema di illuminazione. La banda è stata scoperta dopo un’attività di monitoraggio durata oltre due mesi, che ha portato al ritrovamento di vari strumenti nella casa da cui era partito lo scavo del tunnel. In totale sono state arrestate 16 persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata