(LaPresse) Proteste in Catalogna contro le violenze della polizia nel giorno dello sciopero generale. Migliaia di persone sono scese in strada, 300mila solo a Barcellona. Davanti ai seggi molte manifestazioni, proprio dove domenica la Guardia Civil è intervenuta per bloccare il referendum sull'indipendenza. La mobilitazione coinvolge negozi, fabbriche, musei e tutti i servizi pubblici comunali e regionali. Allo stop ha aderito anche la squadra di calcio di Barcellona, che ha sospeso gli allenamenti di tutti i suoi tesserati. Scuole chiuse, mezzi pubblici fermi e traffico in tilt, con code in autostrade lunghe anche 10 km.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata