Emanuel Macron ha illustrato la sua idea di Europa alla Sorbona di Parigi. "Bisogna rifondare l'Unione che ora è lenta e inefficace ma che è il nostro futuro", ha detto il presidente francese, contestato dagli studenti di sinistra al suo arrivo all'università con fischi, slogan e lancio di fumogeni. Il capo dell'Eliseo dice no all'odio e alla divisione e chiede una procura europea anti-terrorismo e una forza di polizia comune per le frontiere. "Credo in un'Europa unita ma dobbiamo lottare contro l’insicurezza", ha spiegato Macron. Poi un pensiero ai giovani: "Entro il 2024 ogni studente dell'Unione dovrà passare almeno sei mesi in un altro Paese europeo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata