A Città del Messico è corsa contro il tempo per salvare dalle macerie la 13enne Frida Sofia, rimasta intrappolata dopo il crollo della scuola "Enrique Rebsamen" a causa del violento terremoto di martedì. I soccorritori stanno cercando un nuovo percorso per raggiungere la ragazzina. Sono almeno 21 gli studenti - oltre a 4 adulti - rimasti uccisi dal crollo della scuola. Il sisma, di magnitudo 7.1, ha causato finora oltre 220 morti accertati, 93 dei quali solo nella capitale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata