Anche l'Europa nel mirino dei missili nordcoreani. È la Francia a lanciare l'allarme: "I razzi del regime di Kim-Jon-Un potrebbero essere in grado di raggiungerci prima del previsto", avverte la ministra francese della Difesa, Florence Parly secondo cui "lo scenario di una escalation verso un grande conflitto non può essere scartato". Anche per il primo ministro britannico Theresa May la Corea del Nord è una minaccia per "l'intera comunità internazionale". Putin mette in guardia gli Stati Uniti: "Nuove sanzioni sono inutili, si rischia la catastrofe globale". Intanto Seul denuncia: "Pyongyang ha piazzato un missile intercontinentale sulla costa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata