Entrambi concordano sul fatto che Pyongyang "debba fermare il suo comportamento provocatorio"

Il presidente cinese Xi Jinping ha invitato il suo omologo statunitense, Donald Trump, alla "moderazione" per evitare ulteriori tensioni nella penisola coreana, dopo diversi giorni di minacce reciproche tra Washington e Pyongyang. "Le parti coinvolte (in riferimento agli Stati Uniti e Corea del Nord) – ha detto Xi durante un colloquio telefonico con Trump – dovrebbero evitare le dichiarazioni e le azioni che aumentano la tensione". La Cina ha confermato Xi "è disposta a lavorare con il governo degli Stati Uniti per risolvere la questione".

Trump e Xi Jinping hanno concordato "che la Corea del Nord deve fermare il suo comportamento provocatorio e da escalation". La Casa Bianca ha inoltre ribadito che "il rapporto tra i due presidenti è estremamente stretto tanto da auspicare che possa portare a una soluzione pacifica del problema della Corea del Nord".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag:,