Scatta la grande festa nella capitale irachena Baghdad dopo la dichiarazione ufficiale del primo ministro Haider al-Abadi della vittoria sullo Stato Islamico a Mosul. Fuochi d'artificio, cortei di auto e moto nelle strade e grande sventolio di bandiere irachene per celebrare il successo militare dell'esercito dopo tre anni di dominio dell'Isis che aveva reso Mosul sua roccaforte nel Paese.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata