Il Guardian aveva riferito, citando un consigliere di May, che Trump "nelle ultime settimane" aveva chiamato la premier per dirle che i piani per la sua visita erano temporaneamente sospesi, per timore di proteste contro di lui

 L'ufficio della premier britannica Theresa May fa sapere che non c'è stato alcun cambiamento nei piani relativi alla visita di Stato del presidente americano, Donald Trump. Poco fa il Guardian aveva riferito, citando un consigliere di May, che Trump "nelle ultime settimane" aveva chiamato la premier per dirle che i piani per la sua visita erano temporaneamente sospesi, per timore di proteste contro di lui.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag: