Il presidente Usa a Betlemme: "Ho chiesto ai leader arabi di combattere il terrorismo"

"I giovani di Manchester sono stati assassinati da maledetti perdenti". Così il presidente americano Donald Trump, parlando a Betlemme dopo un colloquio con l'omologo palestinese Mahmmud Abbas, condanna l'attacco di ieri sera al concerto di Ariana Grande alla Manchester Arena in cui sono morte 22 persone, soprattutto giovani. 

"Ho chiesto ai leader arabi di combattere il terrorismo", ha aggiunto Trump, sottolineando che quella jihadista è "un'ideologia che deve essere cancellata" con l'obiettivo di "un mondo più sicuro".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata