Le sue dichiarazioni non fanno altro che "ampliare la frattura nord-sud"

Le affermazioni del presidente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, sui Paesi del sud dell'Europa sono "machiste" e contengono "stereotipi fuori di luogo". Lo ha dichiarato il portavoce del governo greco, Dimitris Tsanakapulos, nella conferenza stampa settimana, affermando che tali "stereotipi" non fanno altro che "ampliare la frattura nord-sud" e sono terreni fertili per "punti di vista estremisti". Il portavoce non ha invece risposto quando gli è stato domandato se Atene ritenga che Dijsselbloem debba dimettersi dopo le sue dichiarazioni al quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata

Tag:,