"Soffrirete ciò che i nostri fratelli e sorelle stanno soffrendo. Stiamo per distruggere la Francia"

Amaq, l'agenzia di stampa vicina allo Stato islamico, ha diffuso un video in cui uno dei due terroristi di Rouen esorta i militanti a compiere nuovi attacchi contro la Francia e contro tutti i Paese che partecipano alla coalizione internazionale contro l'Isis. Nel filmato di poco più di 2 minuti, il 19enne Abdel-Malik Nabil Petitjean, che martedì insieme ad Adel Kermiche ha ucciso un prete in una chiesa di Saint-Étienne du Rouvray, ha invitato i sostenitori dello Stato islamico "a colpire i Paesi della coalizione" come rappresaglia per "le migliaia di attacchi aerei sulle nostre terre".

Nel video inoltre, Petitjean, si rivolge direttamente al presidente François Hollande e al premier Manuel Valls. "I tempi sono cambiati. Soffrirete ciò che i nostri fratelli e sorelle stanno soffrendo. Stiamo per distruggere il vostro Paese", dichiara l'uomo nel filmato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata