Mosca (Russia), 24 ago. (LaPresse/Reuters) – Gli Stati Uniti hanno mandato “segnali” secondo cui intendono cominciare a ricucire i legami con Mosca, molto danneggiati nell’anno e mezzo passato a causa del conflitto in Ucraina. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, sottolineando che la Russia è disposta a dialogare ulteriormente ma non “implorerà” migliori relazioni. “Ma se riceveremo una proposta per cominciare, seppur gradualmente, a ripristinare questi canalil, meccanismi di dialogo e cooperazione che sono stati congelati dai nostri partner americani, sono sicuro… concorderemo sul ripristinarli”, ha detto Lavrov.

“Stiamo già ricevendo alcuni segnali dagli americani – ha aggiunto – sebbene per ora non siano molto chiari”. Oltre al conflitto nell’est dell’Ucraina, ad acuire le tensioni fra i due Paesi sono anche la guerra civile in Siria, le questioni legate a diritti umani, commercio e sicurezza.

Fonte Reuters – Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata