Il Cairo (Egitto), 19 ago. (LaPresse/AP) – Hosni Mubarak potrebbe venire rilasciato questa settimana, non ci sono fondamenti per tenerlo in custodia. È quanto fanno sapere funzionari giudiziari dell’Egitto. Il rilascio, deciso dalla corte, riguarda il caso di corruzione secondo cui lo stesso Mubarak e i suoi due figli avrebbero sottratto fondi per i palazzi presidenziali. L’ex raìs aveva già avuto l’ordine di scarcerazione per altri due procedimenti, tra cui l’imputazione per la morte dei manifestanti durante la rivolta del 2011. Caso, quest’ultimo, per cui si sta però tenendo l’appello. L’ex presidente sta anche affrontando un processo per aver accettato doni dai giornali nazionali, ma ha già ripagato il loro valore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata