Hanoi (Vietnam), 21 ago. (LaPresse/AP) – La polizia vietnamita ha represso una manifestazione anticinese che si è tenuta questa mattina ad Hanoi, arrestando decine di dimostranti che si sono rifiutati di smettere di cantare slogan e caricandoli su due bus. La scorsa settimana il governo aveva detto che Hanoi non avrebbe più tollerato le manifestazioni che si tengono da dieci fine settimana sul territorio conteso per il Mar cinese meridionale. I dimostranti, circa 50, si sono radunati al Lago Hoan Kiem della capitale vietnamita, mostrando cartelli e cantando slogan anticinesi. Le principali strade del quartiere sono state bloccate dalla polizia e i manifestanti sono stati caricati sui bus.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata