11 settembre, Biden: Temiamo singolo attentatore non piano complesso

Washington (Usa), 9 set. (LaPresse/AP) - Le autorità degli Stati Uniti, in allerta per il decimo anniversario dell'11 settembre, sono più preoccupate per l'eventuale azione di "un singolo attentatore" che per la possibilità di un piano complesso come quello che degli attentati del 2001. Lo ha dichiarato il vice presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, il quale ha aggiunto che la notizia di un attacco con un'autobomba a New York o a Washington giunge da "una fonte credibile" ma non è confermata. Biden sostiene infatti che "non c'è alcuna certezza" a riguardo e ha aggiunto che il governo sta facendo tutto il possibile per evitare un attacco terroristico. Parlando alla trasmissione tv 'Today' della Nbc, Biden ha poi raccomandato agli abitanti di Washington e New York di "continuare le loro vite come al solito", di restare vigili e di riferire alle autorità su ogni attività sospetta che notano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata