11 settembre, 2 possibili attentatori sono negli Usa

Washington (Usa), 10 set. (LaPresse/AP) - Almeno due dei tre uomini sospettati per possibili attacchi di al-Qaeda in occasione dell'anniversario dell'11 settembre sarebbero cittadini statunitensi o starebbero viaggiando con documenti Usa. Lo hanno fatto sapere funzionari del governo. Secondo uno di loro, i possibili attentatori hanno come obiettivo primario quello di piazzare una bomba, ma hanno ricevuto ordine di tentare ogni altro modo di realizzare attacchi se questo metodo fosse impossibile. Si tratterebbe di discendenti arabi, che potrebbero parlare l'arabo o l'inglese. I funzionari hanno spiegato che le informazioni sono stati fornite alla Cia da una fonte nella regione afghano-pakistana, che nel corso del tempo si è dimostrata attendibile. Hanno parlato con la condizione dell'anonimato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata