Wto, Azevedo nuovo direttore generale: Organizzazione tornerà pilastro

Ginevra (Svizzera), 8 mag. (LaPresse/AP) - La priorità del direttore generale del Wto, l'ambasciatore brasiliano Roberto Azevedo, sarà quella di restituire all'organismo un ruolo credibile e centrale nei negoziati internazionali sul commercio. L'Organizzazione mondiale del commercio ha confermato oggi la sua nomina come nuovo direttore generale. Azevedo succederà il prossimo primo settembre al francese Pascal Lamy, in carica dal 2005. Secondo l'ambasciatore brasiliano, che resterà al vertice per quattro anni, il Wto "come pilastro dei negoziati è chiaramente bloccato" ed è importante colmare "il divario" tra le regole dell'organismo e l'effettivo comportamento dei Paesi membri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata