Wsj: Fiat valuta acquisto 100% Chrysler e Ipo in Usa

New York (New York, Usa), 24 apr. (LaPresse) - Fiat starebbe valutando di acquistare il 100% di Chrysler, rilevando le quote del fondo Veba, e di avviare una Ipo alla Borsa di New York della nuova società post fusione. Lo sostiene il Wall Street Journal, che cita fonti anonime vicine al dossier. Tuttavia l'amministratore delegato di Fiat, Sergio Marchionne, ha ripetutamente sottolineato l'intenzione di evitare un'offerta pubblica iniziale. Le stesse fonti hanno precisato al quotidiano statunitense che la quotazione negli Stati Uniti è solo una delle alternative allo studio del Lingotto ed è ancora possibile che Marchionne decida di non procedere. Il Wsj spiega inoltre che non è ancora chiaro se Fiat continuerebbe a essere quotata in Europa o se Chrysler potrebbe arrivare a Wall Street separatamente. Fiat ha preferito non commentare la notizia. Auburn Hills è fuori dalla Borsa dal 2007, due anni prima che chiedesse la bancarotta assistita. Il prezzo della quota Veba sarà condizionato dalla controversia legale tra il fondo degli operai Chrysler e Fiat presso una corte statunitense del Delaware, che dovrà decidere sul valore di una quota del 3,3% su cui il Lingotto ha esercitato l'opzione di acquisto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata