Whirlpool: Nuova missione unica soluzione per sito di Napoli

Milano, 1 ago. (LaPresse) - "Gli approfondimenti condotti dimostrano l'insostenibilità della produzione di lavatrici a Napoli: l'unica soluzione sostenibile è il progetto di riconversione identificato". Lo si legge in una nota di Whirlpool diffusa dopo la conclusione dell'incontro del tavolo tecnico dedicato alla situazione del del sito di Napoli svoltasi al ministero dello Sviluppo economico. Dare una nuova missione allo stabilimento di Napoli, spiega l'azienda, rimane quindi "l'unica soluzione percorribile" per mantenere i massimi livelli occupazionali, la continuità industriale e garantire al sito un futuro sostenibile nel medio e lungo periodo.

"Siamo certi che la nuova missione rappresenti un'importante opportunità di crescita per il sito di Napoli. Il prodotto è altamente innovativo, strategico per il futuro di lungo termine dello stabilimento e ha già ricevuto diversi riconoscimenti da autorità nazionali e internazionali e dalle Nazioni Unite", afferma Luigi La Morgia, vicepresidente Operazioni Industriali della Regione Emea e amministratore delegato per l'Italia. "Whirlpool ha confermato oggi il suo impegno a supportare i lavoratori in questa transizione, in virtù della solidità del progetto industriale che, a fronte di un successo a livello internazionale, ora guarda con grande interesse all'Europa e al nostro Paese. Siamo pronti a illustrarne tutti i dettagli già nel prossimo incontro, che auspichiamo sia convocato a inizio del mese di settembre", conclude il manager.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata