Whirlpool, Mise: Da azienda grave scorrettezza

Roma, 17 set. (AWE/LaPresse) - Il sottosegretario allo Sviluppo Economico Alessandra Todde dichiara in una nota che la decisione di Whirpool di cedere il ramo d'azienda di Napoli "non solo disattende gli impegni presi in questi mesi di confronto al ministero ma anche l'accordo sottoscritto nel mese di ottobre del 2018 con cui le istituzioni si sono impegnate a supportare con incentivi e ammortizzatori sociali il piano industriale della Whirlpool in Italia. Si tratta quindi di una grave scorrettezza da parte della multinazionale nei confronti sia del Governo che dei lavoratori".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata