Whirlpool, Fiom: Registrati passi avanti, ma ancora non ci siamo-2-

Milano, 12 giu. (LaPresse) - "Come Fiom - continuano - abbiamo ribadito all'azienda che non è accettabile utilizzare qualsivoglia espediente per dire un giorno il contrario di quello che si afferma il giorno prima. È una questione di rispetto dei lavoratori." "Prendiamo atto - concludono - che nel parlare di soluzioni condivise l'azienda ha accettato di assumere come vincoli la non chiusura dello stabilimento, il mantenimento dell'impegno di Whirlpool a Napoli e il rispetto degli impegni contenuti nell'accordo di ottobre.

Nell'attesa del prossimo incontro rimangono in campo le iniziative di mobilitazione e il presidio dello stabilimento di Napoli, città dove, insieme a Firenze e Milano, venerdì prossimo manifesteranno le lavoratrici e i lavoratori metalmeccanici in occasione dello sciopero generale della categoria".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata